/  Jean Beaudoin, Montréal. When lights and temporary design ignite a space

Jean Beaudoin, Montréal.
When lights and temporary design ignite a space

Sabato 20 ottobre — h 14:30

Un’installazione luminosa in strada, un nuovo progetto di segnaletica, un chilometro rosso lungo cui incontrarsi: sono progetti temporanei o a basso costo, che rafforzano l’identità di un luogo e coinvolgono una comunità nel suo cambiamento.
Quale l’impatto della creatività?

Fra le grandi città del Canada, citate ai primi posti in Nord America per la qualità della vita, Montréal è seconda soltanto a Toronto. L’incontro con Jean Beaudoin è l’occasione per visitare la métropole québécoise attraverso l’esperienza di un professionista che ha dedicato il proprio impegno di “progettista urbano” a favore dei suoi luoghi.

A Montréal, lo studio di Jean Beaudoin si è occupato quasi di tutto e con mezzi differenti, dal lighting design all’arte pubblica.

Ha aiutato la strategia del distretto teatrale grazie a un progetto di illuminazione e grafica. Ha creato un “campo di pixel” in grado di accendersi in sincrono con i passanti. Ha curato la segnaletica della rete di musei locali. Ha collaborato con la rete di negozianti di una via, creando una camminata rossa di un chilometro durante i lavori di trasformazione della zona.

Così Beaudoin ha sviluppato una predilezione per gli interventi temporanei capaci di generare comunità e cambiamento. Il suo talk è il momento per scoprire il possibile impatto sullo spazio pubblico di questi progetti mirati — e scoprire il paesaggio vibrante di una città meno conosciuta.

Per partecipare a questo e agli altri talk, registrati a questo link


Jean Beaudoin

Jean Beaudoin (Montréal) è un architetto e urban designer, attivo con progetti permanenti e con installazioni temporanee dal forte impatto per le comunità e il cambiamento locale.

Alla guida del suo studio, Intégral Jean Beaudoin, lavora sullo spazio pubblico e sulla vivibilità dei luoghi con grande attenzione alla segnaletica e al racconto urbano, all’arte pubblica, ai progetti di lighting design.